Dopo il palio di Castiglione della Valle

Acque calme, ma non troppo, a Castiglione della Valle: tempo di bilanci, festeggiamenti e sfottò, come tutti gli anni.
Dopo la vittoria del rione Stazione, successiva alla squalifica del rione Baldami, nessun rione del paese è a quota 0 vittorie: la Stazione si porta ad una, le Casenuove restano a 2 vittorie, 3 per la Torre e 6 per i Baldami.
Nonostante il cielo che sembrava tempestoso, domenica in molti sono accorsi a vedere le sfilate ed il palio, e si sono fermati a Castiglione della Valle fino ai fuochi d'artificio a chiusura della festa.
La cerimonia di premiazione è avvenuta molto tardi, anche per via dei reclami dovuti alla squalifica.
Simone Fuso è ancora incredulo, oltre che dolorante, per la vittoria:
"era la prima volta che correvo e siamo riusciti a vincere: altro non potevo chiedere ma ce lo meritavamo! Tutti gli anni lavoriamo come dei pazzi per realizzare il carro e non avevamo mai avuto la soddisfazione di trionfare sul somaro; anche se sono caduto, siamo riusciti a portare il palio al nostro rione, ed era ora.
Ieri nel caos del dopo palio non sono riuscito a ringraziare nessuno - prosegue il fantino - ma avrei voluto dedicare la vittoria ai miei compagni di rione e, soprattutto, alla mia ragazza, che anche se è dei Baldami, ha tifato per la Stazione.
Un grazie anche a mio cugino Daniele."
Non si respira la stessa aria ai Baldami, ma la delusione è doppia visto che già erano iniziati i festeggiamenti, stoppati dalla comparsa delle foto che testimoniavano le scorrettezze che hanno portato alla squalifica di Nervo da Fratticciola.
Pace e relax invece in casa degli altri due rioni, entrambi soddisfatti di aver fatto bella figura durante la propria sfilata, anche se il sorteggio dei somari non li ha favoriti.Si conferma dunque Castiglione della Valle la capitale della contadinità del marscianese: olimpiadi del contadino, gara di aratura e palio dei somari.
Una festa che in primavera sembrava non dovesse essere più fatta, ma che si è riusciti a portare a termine anche quest'anno: sicuramente una parola va spesa per tutti i volontari di ogni rione che hanno passato buona parte del loro tempo libero, in queste ultime settimane, a lavorare ai propri carri ed agli abiti della sfilata
dal Corriere dell'Umbria Martedì 9 Settembre 2008

0 commenti

Posta un commento

Altre News su Perugia Notizie

News della Provincia di Terni

Offerte di lavoro a Perugia e Provincia

Ultimi commenti su Perugia Notizie