Lo chiamavano cavallo di San Francesco. Ma non era un quadrupede. Anzi, a dir la verità, più che con gli animali aveva a che fare direttamente con i bipedi umani. Aveva infatti, nel suo spirito, qualcosa che lo accomunava direttamente al passo dei viandanti. Non è nota l'esatta origine del termine, certo è che si riferisse alla scelta di povertà e semplicità fatta dal santo di Assisi che si mosse in lungo e in largo, dall'Umbria fino a molti paesi lontani, proprio a piedi.
Scegliere il cavallo di San Francesco, appunto, per secoli ha significato ricorrere al mezzo più economico conosciuto fin dall'origine dell'uomo: i piedi.

0 commenti

Posta un commento

Altre News su Perugia Notizie

News della Provincia di Terni

Offerte di lavoro a Perugia e Provincia

Ultimi commenti su Perugia Notizie