L'Istituto Confucio a Perugia

Una lettera di intenti per dare avvio alla procedura di attivazione nel capoluogo umbro dell'Istituto Confucio è stata firmata ieri dal rettore dell'Università di Perugia Francesco Bistoni e dal chairman della Beijing University of Technology (Bjut), Wang Shoufa, nel corso di una visita a palazzo Murena di una delegazione cinese.
Secondo Bistoni si tratta di
"un ulteriore passo in avanti nei rapporti con la Cina, in particolare con la Beijing University of Technology, con la quale da tempo sono stati instaurati rapporti che rafforzano l'internazionalizzazione del nostro Ateneo."
L'Istituto Confucio - si legge in un comunicato dell'Università di Perugia - è una struttura prestigiosa, autorizzata e finanziata dal Governo della Cina, che promuove la didattica della lingua cinese con corsi aperti a chiunque sia interessato all'apprendimento e perfezionamento del cinese.
L'obiettivo dell'iniziativa è di rinsaldare i rapporti fra la Cina e gli altri Paesi, in particolare con l'Italia.
Tra i progetti in corso fra Perugia e la Bjut ci sono il master in Styles of live - Intercultural communications between China and Italy (per la conoscenza reciproca fra Italia e Cina e per una promozione più consapevole degli interscambi economici e culturali tra li due Paesi) e attività nell'ambito dell' ingegneria ambientale e meccanica.
"Siamo onorati di essere a Perugia a ribadire la validità della collaborazione esistente - ha sottolineato Shoufa - e pensiamo che i rapporti fra Perugia e la Beijing University of technology possano essere ulteriormente allargati"
dal Corriere dell'Umbria Martedì 25 Novembre 2008

0 commenti

Posta un commento

Altre News su Perugia Notizie

News della Provincia di Terni

Offerte di lavoro a Perugia e Provincia

Ultimi commenti su Perugia Notizie