Nessuna novità di rilievo sulla vicenda che oppone Marco Baldoni, patron della Zeus, al comune di Corciano.
Nella mattinata di ieri i legali dell'imprenditore, Mucci e Falcinelli, hanno diramato una nota che ripercorre la vicenda legata alla costruzione del deposito per materiale pirotecnico.
Marco Baldoni, intanto sembra sempre più deciso a svelare quelle che ha definito
"le trame della politica e dell'imprenditoria locale."
Lo farà attraverso dichiarazioni pubbliche ed un memoriale che sta redigendo, mentre familiari dipendenti ed amici trepidano per le sue delicate condizioni di salute, che lo stress di questi giorni non contribuiscono di certo a migliorare.
Baldoni sarà infatti ricoverato a giorni per sottoporsi ad un intervento cardiaco e medici e familiari gli hanno impedito di assistere alle operazioni di sequestro del materiale pirotecnico custodito nel deposito oggetto del contenzioso.
La vicend! a ha destato molto scalpore a Corciano, dove sia l'azienda che il titolare sono molto conosciuti, ma anche fuori del territorio comunale.
La Zeus infatti è una delle ditte più note del settore e non si contano i commenti sulla vicenda. Commenti che riguardano anche le leggi, il modo di applicarle, ma perfino il piano regolatore. Non mancano i corcianesi dispiaciuti per le condizioni di salute del titolare della Zeus. Insomma la vicenda non è certo passta inosservata e tiene banco nelle discussioni corcianesi e non soltanto.

dal Corriere dell'Umbria Sabato 8 Novembre 2008

0 commenti

Posta un commento

Altre News su Perugia Notizie

News della Provincia di Terni

Offerte di lavoro a Perugia e Provincia

Ultimi commenti su Perugia Notizie