L'iniziativa presenta in sé una duplice opportunità per partecipare: sondare in prima persona il talento (già per altro confermato durante la prima edizione del programma X-Factor) della rossa cantante lacustre Annalisa Baldi e rendersi utili ad una causa nobile che ha origini umbre e che in Umbria ha sviluppato una articolata progettualità.
L'occasione è rappresentata dalla partecipazione ad un gala per aiutare chi si trova ad affrontare la più difficile delle battaglie: quella per la vita.
Il 23 dicembre (alle ore 20.30) all'auditorium del Giò Jazz Hotel di via Ruggero D'Andreotto, Annalisa Baldi e gli Zero in condotta (special guest Peppe Lucattelli del Living Group) saranno protagonisti di un concerto a favore del
"Comitato per la vita Daniele Chianelli"
; società onlus che opera a sostegno dei malati di leucemie e linfomi.
Come ogni anno, l'antivigilia di Natale, il Comitato organizza l'appuntamento per raccogliere fondi da destinare alla gestione del residence che ospita i malati e i loro familiari nella fase pre e post trapianto gratuitamente.
In questa edizione, oltre al gala il Chianelli, grazie alla disponibilità degli artisti e della famiglia Guarducci, ha deciso di offrire ai partecipanti anche un concerto prima della tradizionale cena degli auguri (invariato il costo della serata: 50 euro).
"Invitiamo tutti a partecipare - dice Franco Chianelli - e a regalare un sorriso a chi soffre..."

0 commenti

Posta un commento

Altre News su Perugia Notizie

News della Provincia di Terni

Offerte di lavoro a Perugia e Provincia

Ultimi commenti su Perugia Notizie