Un mercato quindicinale in piazza del Circo

Un mercato con cadenza periodica, dove acquistare prodotti della zona, ortofrutta ma anche legumi, olio e vino e, a seconda della stagione, anche tartufi.
Un'opportunità in arrivo in centro storico e voluta anche dalla gente che si è espressa in toni molto positivi in occasione delle iniziative similari tenutesi in precedenza in piazza del Circo.
Il progetto è di realizzare un appuntamento fisso un mercoledì sì e uno no, almeno per il momento. A promuovere il tutto il consorzio Umbria a tavola, deciso a ripetere questa positiva esperienza, con il placet dei tanti perugini e non che gravitano in centro e vedono di buon occhio la possibilità di fare acquisti secondo queste modalità.
"é una bell'opportunità, anche per quelli che vivono in centro - afferma Mariela Neyra -. Gli acquisti li faccio o al supermercato o al mercato coperto ma sarei comunque interessata ad acquistare direttamente dal produttore se avessi l'opportunità di trovarlo vicino casa."
"Di regola frequento i mercati dove vedo da chi acquisto la spesa - continua Simona Di Persio -, e mi organizzo per poterci andare, che sia il biologico di piazza Piccinino che quello, più recente di via Cortonese, più piccolo ma comunque grazioso.
Un nuovo punto per acquistare le produzioni locali in piazza del Circo? Va benissimo. Preferisco andare in questi mercati perché ho posso avere un rapporto diretto con i produttori e mi fido di loro, in quanto si ha la certezza di sapere da dove vengono le cose.
E avere davanti chi le produce è importante."
In altre città, il mercato rionale, è da sempre un riferimento importante, come conferma Vittorio Tarparelli, di Orvieto:
"é una bella tradizione di cui sono un grande sostenitore.
Secondo me potrebbero attecchire anche qui. Il problema è di tempo, nel senso che il preconfezionato è più veloce. Così frequentando questi mercati si recupera anche un certo rapporto con il cibo, che diventa più consapevole."
Anche per Giuseppina D'Agostino, originaria di Benevento, il questa modalità di acquisto è irrinunciabile:
"Da noi si acquista soprattutto in questi spazi, che sono i più economici.
Essendoci concorrenza, i prezzi si abbassano. E poi il gusto è migliore. Io vengo a Perugia saltuariamente e mi piacerebbe trovare qualcosa del genere."
"Nei mercati hai davanti una persona e questo fa la differenza quando acquisti - aggiunge Gregorio Sami, consumatore attento - e poi i prodotti sono più buoni.
Per esempio le arance che acquisto in piazza Grimana sono eccezionali. Al mercato coperto la gente non va perché non viene più in centro in genere. Comunque se ne faranno uno in piazza del Circo bene. Seguiremo anche questo."
"Di questi tempi è più interessante un mercato del genere che di altre tipologie - aggiunge Rosa Baldoni -.
Questi mercati inoltre sono una buona occasione per spingere la gente a uscire e a girare per conoscere meglio i prodotti che acquista.
Sono un'iniziativa sicuramente positiva"
Giovanna Belardi
Corriere dell'Umbria Martedì 27 Gennaio 2009

0 commenti

Posta un commento

Altre News su Perugia Notizie

News della Provincia di Terni

Offerte di lavoro a Perugia e Provincia

Ultimi commenti su Perugia Notizie