Anche Donna Summer ad Umbria Jazz 2009

Il calendario è ormai quasi completato e a più di tre mesi dall'inizio del festival, Umbria Jazz ha già chiuso i contratti principali con quasi tutti i protagonisti degli evening concerti (i concerti clou) che si svolgeranno all'arena di Santa Giuliana.
Con l'immissione in elenco di Donna Summer, l'ultima data della lista e ultimo contratto chiuso, il programma è sostanzialmnete quasi concluso, completato nell'articolazione di otto dei dieci principali concerti.
A tutt'oggi mancano all'appello soltanto gli artisti che daranno vita ai concerti di martedì e mercoledì, ma tradizione vuole che i "calibri" più potenti siano già stati schierati nelle serate dei due fine settimana abbracciati dalla programmazione di Umbria Jazz che si svolegrà quest'anno dal 10 al 19 luglio.
Intanto è stato ufficilaizzato che avranno inizio domani tramite il sito www.umbriajazz.com le prevendite online per alcuni dei concerti annunciati.
É così che da domani saranno disponibili sul Web i biglietti di Paolo Conte (venerdì 10 luglio); Steely Dan (sabato 11 luglio); Simply Red (domenica 12 luglio); Chick Corea e Stefano Bollani (lunedì 13 luglio); Burt Bacharach (giovedì 16 luglio); George Benson (venerdì 17 luglio); James Taylor (sabato 18 luglio) e Donna Summer (domenica 19 luglio).
Paolo Conte è uno dei più originali cantautori italiani, e di sicuro il più erudito e coerente. I suoi due strumenti, il pianoforte e la voce (prima ancora che le canzoni vere e proprie) faranno da battistrada a una delle contaminazioni più seducenti di sempre del panorama del cantautorato italiano.
Gli Steely Dan sono noti soprattutto per l'inconfondibile e inclassificabile stile musicale e sonoro derivante dalla fusione di jazz, rock, funk, Country e blues centrato sul nucleo storico composto dal duo Walter Becker (chitarra e basso) e Donald Fagen (voce e tastiere).
Sonorità pop-soul dalla gran Bretagna per Mick Hucknall e i suoi Simply Red, fondati negli anni Ottanta e ancora capaci di creare grande musica ed emozionare il pubblico.
Chick Corea, uno dei pianisti fondamentali del jazz degli ultimi decenni, ha coltivato come pochi altri l'arte ed il gusto dell'incontro.
Solo per citare alcuni dei suoi partner: Herbie Hancock, Gary Burton, Keith Jarrett, Bobby McFerrin.
In questa occasione suo partner sarà Stefano Bollani, ormai riconosciuta star a livello internazionale e capace di grande successo di pubblico e critica nelle sue ultime apparizioni al festival, sia nell'edizione estiva che in quella invernale.
Umbria Jazz farà da palcoscenico ideale anche per uno dei più grandi pianisti e compositori di tutti i tempi, Burt Bacharach, autore di tantissimi successi dagli anni sessanta agli anni ottanta.
George Benson, chitarrista e cantante, che è riuscito negli anni a portare a sintesi quei generi che individualmente si chiamano soul, pop, jazz e funk ma che tutti insieme danno una credibile rappresentazione della pura Black Music.
James Taylor, uno dei più grandi songwriter di tutti i tempi, entrato nel 2000 nella Rock and Roll Hall of Fame e pluripremiato ai Grammy Awards.
Novità rispetto ai nomi in precedenza annunciati è il concerto di Donna Summer di domenica 19 luglio.
Oltre ad essere una tra le cantanti più influenti ed innovative ad essere emersa negli anni '7o, Donna Summer è un'artista completa, versatile ed originale, capace ancora oggi di confrontarsi con le ultime tendenze ed essere allo stesso tempo sofisticata interprete di stampo tradizionale

Claudio Bianconi
Corriere dell'Umbria Domenica 8 Marzo 2009

0 commenti

Posta un commento

Altre News su Perugia Notizie

News della Provincia di Terni

Offerte di lavoro a Perugia e Provincia

Ultimi commenti su Perugia Notizie