Si rinnova a Perugia, dal 7 al 17 maggio, l'appuntamento con "Science Festival", la manifestazione dedicata alla cultura scientifica e alla sua divulgazione, giunta con meritato successo alla sua settima edizione.
Anche quest'anno il festival coinvolgerà pubblico, cittadinanza e scuole con un nutrito programma di mostre ed iniziative legate dal filo conduttore del tema dell'evoluzione, in concomitanza con il bicentenario della nascita di Darwin.
L'argomento verrà interpretato da diversi punti di vista raccontando i percorsi di sviluppo dell'indagine e del pensiero scientifico, il suo rapporto con l'etica ma anche con i metodi della didattica, ed infine il connubio tra scienza ed arte.
In questo quadro si inseriscono le mostre dedicate a Darwin al Museo archeologico e alla Rocca Paolina, quest'ultima in una prospettiva rivolta ai più giovani, destinatari anche delle altre due esposizioni "Sfere, bolle, palle, globi" e "Raggio di luce", frutto di specifiche ed avanzate esperienze didattiche per le scuole.
Nel tema dell'evoluzione della scienza si colloca anche la particolare mostra nella Rocca Paolina
"Donne alla guida della più grande macchina mai costruita dall'Uomo"
, che intende evidenziare, come ha sottolineato la curatrice Elisabetta Duranti, la trasformazione nel tempo del ruolo delle donne nelle discipline scientifiche, presenza sempre più significativa soprattutto da un punto di vista di merito e capacità.
Vogliamo anche ricordare l'interessante novità di questa edizione, rappresentata dalla suggestione della scienza nella creazione artistica, concretizzata nell'esposizione a Palazzo della Penna dei progetti di venti artisti dell'Accademia di Belle arti di Brera: si tratta di "germi" di opere artistiche, destinate ad essere poi realizzate e presentate nella stessa Accademia di Brera, scaturite dalla collaborazione con l'Osservatorio di Brera e dalla conseguente interpretazione dell'universo come nuovo paesaggio.
É importante sottolineare, non da ultimo, il carattere internazionale di questa edizione di "Science Festival", che farà di Perugia la capitale europea della comunicazione delle scienze: la città ospiterà infatti, dal 14 al 17 maggio, il Ix° Congresso dell'Associazione Europea dei Festival Scientifici che, con i suoi 89 membri da 34 paesi europei, farà il punto sul tema dell'organizzazione di festival ed eventi dedicati alla divulgazione scientifica; ancora nell'ambito di "Science Fest" si terrà, il 13 e 14 maggio, la quarta edizione di "Wonders", festival europeo della scienza, occasione di incontro e scambio tra i vari festival scientifici europei, e progetto orientato a raccontare la scienza attraverso lo spettacolo ed il coinvolgimento del pubblico.
Proprio questo approccio ludico e "spettacolare" caratterizzerà il weekend del 9 e 10 maggio, con diversi e singolari appuntamenti nel centro della città

Francesca Silvestrini
Corriere dell'Umbria Venerdì 8 Maggio 2009

0 commenti

Posta un commento

Altre News su Perugia Notizie

News della Provincia di Terni

Offerte di lavoro a Perugia e Provincia

Ultimi commenti su Perugia Notizie