"Sarà una serata da brivido con brani immortali di Banco del Mutuo Soccorso, Premiata, Genesis e Jethro Tull."
é entusista Bernardo Lanzetti, voce potentissima di Acqua Fragile prima e Premiata Forneria Marconi poi, e ora con i Mangala Vallis, che sarà una delle tante stars che daranno vita il 19 luglio a Tuoro sul Trasimeno a una intensa notte di musica Progressive.
"Un'esperienza bella e da condividere con grandi artisti come il chitarrista del Banco, Rodolfo Maltese, due leggendari musicisti dei primissimi Jethro Tull quali il batterista Clive Bunker e il bassista Jonathan Noyce e tanti altri bravissimi musicisti.
La cosa mi emoziona perché proporremo brani che appartengono alla storia del rock progressive con delle rivisitazioni e interpretazioni che ritengo interessanti e che sono sicuro riusciranno a coinvolgere il pubblico.
Insomma, ci sarà da commuoversi."
Bernardo Lanzetti, peraltro, sembra essere di casa ormai in Umbria dopo la sua straordinaria partecipazione alla quarta edizione del Dusk Day, lo scorso settembre a Orvieto, dove presentò alcuni sui brani tratti dall'ultimo album "Eclecticlanz" oltre a dare un suo indimenticabile tributo ai Genesis assieme alla band umbra dei The Lamb.
Dunque una serata che si preannuncia davvero interessante e densa di buona musica. A cominciare dal gruppo che aprirà alle ore 22 l'evento. Si tratta di un gruppo di casa nostra che torna a suonare in Umbria, propri là dove è nato, ovvero Tuoro: il Bacio della Medusa, e l'evento si preannuncia di quelli da non perdere.
Sì, perché il gruppo, formato alla fine del 2002 e da più di quattro anni con l'attuale formazione di sei elementi, è riuscito paradossalmente a ottenere una maggiore popolarità nel resto d'Italia e all'estero che non in "patria", tanto da essere considerato da riviste e siti Internet specializzati uno dei migliori gruppi contemporanei di rock progressivo.
I loro due album, l'omonimo "Il Bacio della Medusa" del 2004 e il seguente,
"Discesa agl'inferi d'un giovane amante"
uscito nel 2008, entrambi prodotti sia in vinile che in CD dall'etichetta genovese Black Widow, hanno ottenuto eccellenti recensioni dalla stampa italiana e internazionale, tanto che l'ultimo lavoro è stato votato al secondo posto tra i migliori album di progressive rock dell'anno dai redattori del prestigioso sito ProgArchives.
La loro musica trae una forte ispirazione dal rock progressivo italiano degli anni '70, reinterpretato con forte personalità e un gusto più vicino al presente, sebbene i testi, cantati in italiano e spesso di derivazione letteraria, contribuiscano a immergere l'ascoltatore in un'atmosfera eterea e medievale.
In attesa dell'uscita di un DVD con la registrazione di un loro concerto a Genova, prevista per la fine dell'anno, i ragazzi del Bacio della Medusa suoneranno in Francia ad agosto al Crescendo Festival e hanno deciso di preparare quell'evento con il concerto a Tuoro sul Trasimeno.
Alla serata del 19 luglio che inizierà alle ore 22 al Campo del Sole, parteciperà anche un altro interessante gruppo della scena prog italiana, i Beggar's Farm, specializzati nella riproposizione di brani dei Jethro Tull.
Verranno proposti i brani più significativi della band di Jan Anderson e poi saliranno sul palco gli ospiti di cui parlavamo prima.
"Darò il massimo come sempre - promette Bernardo Lanzetti -. La voce sta a mille e il clima sarà quello giusto per tirare fuori il meglio che potrò."
Non c'è da dubitarne: lo stesso Steve Hackett, chitarrista Genesis che lo ha conosciuto al Dusk Day, ha voluto rivederlo a Londra per parlare di musica e interrogarlo sulle sue sofisticate tecniche di canto e per chiedergli qualche consiglio.
"é stato bello parlare con lui che è un grande musicista e vedere come in generale è cambiata in meglio la considerazione che gli inglesi hanno di noi musicisti italiani.
Lo abbiamo visto nelle registrazioni negli studi di Londra con i Mangala Vallis e ce lo ha confermato lo stesso Steve Hackett."
La serata dedicata al Progressive rientra nell'evento "Vintage Vibes" tre giorni di disco, pop e rock che inizierà il 17 luglio, sempre alle ore 22, con l'esibizione di Dj Tanoths- Masternjoy voice Luca Pechino.
Il 18 luglio, stessa ora, sarà la volta di un'altra cantante di Tuoro conosciutissima per la sua partecipazione a X-Factor, ovvero Annalisa Baldi che si esibirà con gli Zero in condotta.
Il tutto, con il patrocinio del Comune di Tuoro. Chi volesse avere maggiori informazioni può consultare il sito www.ilcapriccio.it

Augusto Croce
Corriere dell'Umbria Venerdì 10 Luglio 2009

0 commenti

Posta un commento

Altre News su Perugia Notizie

News della Provincia di Terni

Offerte di lavoro a Perugia e Provincia

Ultimi commenti su Perugia Notizie