Schumann regnerà sovrano nei salotti musicali dell'inverno perugino. Sarà proprio l'anima inquieta del Romanticismo il trait d'union tra i concerti della rassegna annuale a cura degli Amici della musica che per il 2010, precisamente per il 14 febbraio, ha in serbo una sorpresa, o forse sarebbe meglio dire un capriccio (musicale, ovvio) del direttore artistico Alberto Batisti.
"é uno scherzo – annuncia Batisti – che abbiamo in serbo per l'ultima domenica di Carnevale. Si tratta di una parodia della Traviata, dal titolo appunta "La Straviata". Vuole essere la vera storia di Violetta Valery così come la conosce il suo fedelissimo maggiordomo, che svelerà come andarono davvero le cose tra la signora delle camelie e la famiglia Germont, con l'ausilio di molte melodie di Verdi, ma anche di Bernstein, Petrolini, Gaber e tanti altri.
Abbiamo voluto festeggiare il Carnevale in uno spettacolo tutto da scoprire."
Sono 23 i concerti in programma per quella lunga stagione che unirà l'autunno 2009 alla primavera 2010 attraversando l'inverno.
"La nuova stagione concertistica degli Amici della musica di Perugia – sottolinea Anna Calabro, presidente della fondazione Perugia musica classica – sarà ricca di eventi eppure si colorirà di quel carattere inconfondibile che la vuole ogni anno sempre di più simile ad un vero e proprio percorso culturale.
Ognuno di noi ne uscirà migliorato."
Intento chiaro, quello del presidente, soprattutto guardando la campagna pubblicitaria della stagione 2009-2010 con in primo piano le facce soddisfatte degli abbonati in un crescendo di emozioni fino all'allegro assai.
Il programma si avvierà il 17 ottobre al Morlacchi alle 21 con la Mahler chamber orchestra diretta da Emmanuel Krivine ad eseguire musiche di Brahms e Dvorak.
Sempre in ottobre, il 25, la Camerata strumentale Città di Prato diretta da Alessandro Pinzauti eseguirà i Preludi di Liszt e La Moldava di Smetana.
A novembre due appuntamenti, l'8 con Viktoria Mullova e Ottavio Dantone che daranno vita alle note di Bach, e il 22 con Sophie Daneman, Christianne Stotijn e Joseph Breinl e le musiche di Purcell, Mendelssohn, Hensel, Schumann, Brahms, Reger e Dvorak.
Il 209 terminerà con i tre concerti di dicembre: il 6 Alessio Bax e Lucille Chung con musiche di Rachmaninov, Stravinskij e Piazzolla, il 13 con Yuja Wang e le musiche di Scarlatti, Beethoven, Debussy e Prokofiev, il 20 grande appuntamento di Natale con il coro del Patriarcato ortodosso di Mosca diretto da Anatoly Grindenko e le musiche di Rachmaninov, Bortiansky e Grechaninov.
L'anno nuovo degli Amici inizierà l'8 e il 10 gennaio con il quartetto Auryn e l'integrale dei quartetti di Beethoven.
Gennaio sarà un mese ricco musicalmente parlando con altri tre concerti: il 17 si esibirà il Trio di Parma in musiche di Haydn e Shumann, il 24 toccherà ad Alexandre Tharaud "verso Couperin", il 30 a Christian Gerhaher e Gerold Huber con musiche di Mahler.
A febbraio appuntamento con: il 7 Maria Kliegel e Nina Tichman con musiche di Mendelsshon e Strauss, il 14 "La Straviata", il 19 Boris Petrushansky con musiche di Ciajkovskij, Schumann, Frank.
Si chiude a il 30 maggio con Les musiciens du Louvre diretti da Marc Minkoeskib in musiche di Bach alle 21 al Morlacchi.

Intanto fervono i preparativi per l'apertura del festival del settembre umbro, la Sagra musicale che sabato al Morlacchi vedrà in scena i Filarmonici di Berlino che, diretti da Enoch zu Guttenberg, eseguiranno Le stagioni di Haydn.
Una Sagra molto attesa anche a livello internazionale, quella di quest'anno. [...]

di Filomena Armentano
Il Messaggero Mercoledì 9 Settembre 2009

0 commenti

Posta un commento

Altre News su Perugia Notizie

News della Provincia di Terni

Offerte di lavoro a Perugia e Provincia

Ultimi commenti su Perugia Notizie