Prevista per questa mattina la posa della prima pietra per il nuovo centro sportivo di Passignano. Un progetto di grande valore per tutto l'associazionismo locale. Sarà un edificio di due piani, come spiegato dall'attuale assessore ai lavori pubblici Eugenio Rondini, che sorgerà nel terreno sopra il campo sportivo da calcio, un palazzetto in grado di ospitare fino a quattrocento persone costituito da un campo da gioco centrale polivalente per la pallavolo e per il basket con una pavimentazione in parquet con una gradinata per gli spettatori ed una palestra adiacente con un campo in gomma utile sia agli allenamenti che alle partite ufficiali della pallavolo; di rimpetto a questo secondo campo verrà realizzato un ballatoio per ospitare una ulteriore gradinata destinata al pubblico e al livello inferiore un'altra stanza da adibire a magazzino.
La nuova struttura sarà dotata di ben quattro spogliatoi per ospitare le squadre più altri due per gli arbitri. Al di sopra delle tribune ci sarà spazio per alcune stanze da adibire a sala stampa ed altri usi associativi. Il nuovo edificio sarà completamente autonomo anche dal punto di vista energetico in quanto dotato di pannelli fotovoltaici che ne garantiranno il riscaldamento. Sono inoltre previsti numerosi parcheggi all'esterno. Il progetto era nato circa un anno e mezzo fa con una gara di appalto integrato che prevedeva la vendita del terreno dell'ex campo sportivo e la realizzazione della struttura. L'allora assessore ai lavori pubblici oggi vicesindaco Ermanno Rossi ha spiegato come il palazzetto sia costato 1milione e 250mila euro di cui 35mila deliberati come variazione dell'ultimo bilancio in virtù della, prima imprevista, realizzazione del ballatoio e del magazzino aggiuntivo oltre che di due spogliatoi aggiuntivi. Dalla vendita del terreno l'amministrazione aveva ricavato però ben 1milione e 500mila euro, ottenendo quindi un utile ricavo di 250milaeuro. I lavori verranno realizzati dall'azienda EdilGrifo di Foligno e per quanto stabilito dal contratto avranno la durata di un anno. Oggi la prima pietra quindi ed il prossimo autunno l'inaugurazione.
"Oggi - ha spiegato il sindaco Claudio Bellaveglia - è una giornata di grande soddisfazione per il nostro paese è la posa della prima pietra di un'opera attesa da vent'anni , di un impianto sportivo di grande levatura che aggiunge pregio alla nostra comunità ma non è che una delle tante pietre che questa amministrazione ha già posto e continuerà a porre al "palazzo" della vita sociale, dell'associazionismo e delle politiche giovanili, insieme ai lavori della Rocca, della scuola materna, della scuola di Castel Rigone e della tendo - struttura sociale. L'auspicio è che il percorso che oggi inizia sia liscio e non frapposto di ostacoli per arrivare all'inaugurazione."
Alla posa della prima pietra saranno presenti tutti i membri dell'amministrazione, l'assessore regionale Silvano Rometti e l'assessore provinciale Roberto Bertini
Sara Minciaroni
Corriere dell'Umbria Sabato 10 Ottobre 2009

0 commenti

Posta un commento

Altre News su Perugia Notizie

News della Provincia di Terni

Offerte di lavoro a Perugia e Provincia

Ultimi commenti su Perugia Notizie