Contatto avvenuto. Come aveva programmato, il direttore sportivo del Perugia Sandro Marcaccio si è incontrato con il presidente Leonardo Covarelli per mettere a punto le strategie per il futuro. Nell'incontro prima delle vacanze, sul tavolo sono finite le questioni legate al mercato e alla scelta del direttore tecnico da affiancare all'allenatore Marco Zaffaroni. Covarelli ha dato mandato a Marcaccio di risolvere tutto.
"Per quanto riguarda il mercato - ha dichiarato Marcaccio - sarà sulla falsariga di quello estivo. Faremo quello che potremo fare senza grandi investimenti. Cercherò di rinfrescare la rosa nei tre reparti. Comunque la squadra non sarà smantellata. Per il direttore tecnico ci guarderemo intorno, in casa e fuori."
Per il direttore tecnico, i nomi di Mario Colautti e Rocco Pagano sono quelli più gettonati, ma non sono esclusi altri indirizzi che Marcaccio dovrà valutare. Intanto, per il mercato dei giocatori, In questi giorni di rompete le righe per tutti, i procuratori e i driettori sportivi lavorano comunque ed è probabile che qualche tattativa prenda la strada giusta. Il Perugia è deciso a puntare sul rapporto buono con il Frosinone che cerca di sfoltire la rosa prima della ripresa delle attività. Nel taccuino ci sono i nomi di Semenzato, Biso e Tavares. Semenzato è un esterno destro di difesa che ha giocato poco con il Frosinone. Anche Biso sembra non interessare più i canarini, ma l'intoppo qui è l'ingaggio molto alto. Per l'attaccante Tavares, adesso il Perugia dovrebbe vincere anche la concorrenza di una squadra di serie a austriaca. Per l'attacco, c'è anche la volontà di andare a scoprire le volontà di Curiale del Cittadella. Comunque, sembra evidente che prima di mettere le mani al portafoglio, Marcaccio dovrà far uscire qualcosa. Si guarda soprattutto all'attacco, dove non mancano le pedine. Ercolano potrebbe avere richieste dalla b e potrebbe tornare alla carica anche il Pescara. Per Paponi ci potrebbe essere un ritorno di fiamma del Parma. Anche Del Core, al momento un po' ai margini, potrebbe entrare nelle trattative in uscita. Uscita che per ora ha chiesto solo Del Sole. Il pezzo più pregiato, naturalmente è il portiere Benassi che sta giocando un campionato strepitoso e di sicuro finirà la sua stagione a Perugia. É un ragazzo serio e l'impegno preso con il contratto in scadenza nel 2012 ha sempre detto di volerlo onorare. É certo però che il Perugia non potrà fare a meno di esaminare le proposte che faranno Lazio, Catania e Cagliari, squadre che hanno messo gli occhi sul portiere "Spiderman" biancorosso. Raimondi, altro giocatore di grande valore per la categoria in forza al Perugia, ha rifiutato il Cesena nonostante la corte spietata di Pierpaolo Bisoli

Lorenzo Fiorucci
Corriere dell'Umbria Martedì 22 Dicembre 2009

0 commenti

Posta un commento

Altre News su Perugia Notizie

News della Provincia di Terni

Offerte di lavoro a Perugia e Provincia

Ultimi commenti su Perugia Notizie