Chi protegge la videosorveglianza? Già perché se questa è una risorsa importante per tenere sotto controllo le zone calde della città, va detto che in parecchi casi le telecamere vengono annullate dall'azione di vandali o di chi ha interesse a evitare di essere ripreso.
Il risultato è che che molte telecamere sono state completamente distrutte. Alcune in maniera visibile, per esempio quella situata nel sottopasso che dalla stazione porta a via del Macello, o dietro la cattedrale, altre oscurate o comunque danneggiate in maniera da risultare praticamente inservibili. é un serpente che si morde la coda ma di fatto almeno le telecamere riescono a fare da deterrente, finché qualcuno non si accorge che se vengono distrutte poi non sono altrettanto rapidamente sostituite
Corriere dell'Umbria

1 commenti

  1. videosorveglianza  

    5 aprile 2010 22:33

    Per evitare danni alle telecamere sono più soluzioni. Prima di tutto bisogna installare le telecamere antivandali. Poi il sistema come Nuuo o Geovision consente di emettere un allarme se la telecamera perde segnale o se l'immagine è denegata. Cosi si possono cogliere i vandali sul posto se l’autorità risponde veloce. Per terzo ideale è coprire anche le telecamere tra di loro, pero molte volte non è possibile. In questo caso bisogna installarle nei punti dove sono difficili da raggiungerli. E se non basta? Allora si consiglia di installare telecamera finta, e quella vera nascosta che sorvegli la telecamera finta.

Posta un commento

Altre News su Perugia Notizie

News della Provincia di Terni

Offerte di lavoro a Perugia e Provincia

Ultimi commenti su Perugia Notizie