Palio delle Barche 2010 al via

Non vedono l'ora di sfidarsi per conquistare il Palio delle Barche, i quattro Rioni di Passignano, e senza dubbio i sette giorni che mancano alla gara che assegnerà l'ambito drappo, per i portatori e i rematori del Centro storico, del Centro Due, dell'Oliveto e del San Donato, saranno anche quest'anno quelli più lunghi.
Giorni scanditi dalle prove e dalle diverse incombenze della tradizionale liturgia del Palio, ma anche da innumerevoli manifestazioni collaterali. La consegna delle chiavi della città da parte del sindaco, Claudio Bellaveglia, al priore del Palio, questa sera, sul sagrato della chiesa parrocchiale, sarà l'atto che aprirà ufficialmente la settimana del Palio, ma si svolgerà un po' più tardi del consueto, e cioè alle 22,30, a suggellare una serata piena di iniziative: alle 19,30 una "cena grande" nella taverna storica di piazza Garibaldi, alle 21 la presentazione da parte di Alex Revelli (del fortunato programma televisivo "La prova del cuoco") dei piatti tipici che la taverna proporrà ogni sera per l'intera durata della manifestazione (sarà in funzione ogni sera dalle 19; venerdì, alle 20,30, alla Pineta del Popolo, aprirà inoltre la taverna del Portatore) e alle 22 un'esibizione degli sbandieratori di Montefalco (campioni nazionali in carica).
Domani sarà poi la giornata dell'incendio del Castello, spettacolo unico nel suo genere, che rievoca l'assalto alla Rocca medievale di Passignano attraverso uno spettacolo pirotecnico accompagnato da musiche e particolari effetti coreografici. Sarà anche, domani, il giorno in cui prenderanno il via le prove singole dei Rioni.
Si succederanno ogni sera (a partire dalle 19,30) fino a giovedì. A provare l'intero percorso della gara, saranno nell'ordine i Rioni Centro Due (vincitore della precedente edizione del Palio), Oliveto, San Donato e Centro Storico. Anche la giornata di venerdì sarà quindi fitta di iniziative. Prima (alle 16,30 in piazza Trento e Trieste), la "pesa" delle barche, poi (alle 19,30) la prova generale del Palio, quindi (alle 21,45, in pieno centro) la corsa delle brocche. Ma oltre agli appuntamenti tradizionali del Palio, tanti saranno gli spettacoli, le rievocazioni, i concerti.
Così martedì, alle 21,30, si potrà assistere a un balletto (a cura del Rione Oliveto) e a uno spettacolo teatrale (a cura del Cup) dedicati a "La Spada degli Oddi", mentre mercoledì, a partire dalle 22, il programma prevede uno spettacolo degli sbandieratori di Città della Pieve e una dimostrazione di Falconeria a cura dell'associazione Sipario medioevale. Seguiranno giovedì un'esibizione degli Armigeri del Girifalco di Cortona (alle 22) e uno spettacolo di cabaret (con i "7 Cervelli" ospiti del Rione Centro storico), presso la Pineta del Popolo (alle 22.30).
Venerdì sera si terrà inoltre a Passignano un duplice concerto, programmato nell'ambito di Trasimeno blues (sempre alla Pineta del Popolo), a cui seguirà musica con dj set fino all'alba. Sabato, mentre gli spettacoli proseguiranno presso la taverna del Portatore (alle 23, con la musica dal vivo degli "Enema Live"), la manifestazione entrerà nella sua fase cruciale.
Alle 21,30 un corteo storico percorrerà le vie centrali di Passignano e i Rioni si ritroveranno in piazza a promettersi vicendevolmente battaglia nel "Lancio della Sfida". Ancora una notte da trascorrere, poi arriverà il gran giorno del Palio. Alle 9 si svolgerà la benedizione delle barche, poi la processione dedicata a San Cristoforo, patrono di Passignano. Nel pomeriggio, alle 16,30 prenderà il via il corteo storico medievale, ricchissimo di figuranti.
 Il momento della verità arriverà intorno alle 18,30, quando i Rioni misureranno le proprie forze e la propria abilità per conquistare il Palio 2010. Il drappo (dipinto quest'anno da Elio Pasquali, artista molto legato al Trasimeno e a Passignano) sarà consegnato ai vincitori nel corso di una cerimonia ufficiale che si terrà alle 22, più o meno un'ora mezzo prima dello spettacolo pirotecnico che solo formalmente chiuderà la manifestazione, visto che i festeggiamenti - c'è da scommetterci - continueranno per quasi tutta la notte
Sergio Spaccapelo
Corriere dell'Umbria Domenica 18 Luglio 2010

0 commenti

Posta un commento

Altre News su Perugia Notizie

News della Provincia di Terni

Offerte di lavoro a Perugia e Provincia

Ultimi commenti su Perugia Notizie