Per l'Umbria l'Alta velocità delle Ferrovie dello Stato si avvicina ancora di più. Da domani prossima, infatti, grazie alle novità introdotte nell'ambito del contratto di servizio, sottoscritto con la Regione Umbria, sarà più rapido raggiungere Roma grazie alla maggiore rapidità di alcuni collegamenti regionali sulla Ancona-Perugia-Foligno-Roma. Saranno cinque i treni interessati dalla modifica ed ognuno di questi - è detto in un comunicato delle Fs - impiegherà in media quasi 15 minuti in meno rispetto al tempo di viaggio attuale, grazie - si è appreso da Trenitalia - alla soppressione delle cosiddette fermate a "passeggeri zero", quelle cioè non più redditizie. I treni non si fermeranno infatti nelle stazioni di Campello, Nera Montoro, San Liberato (in Umbria) e a Genga e Serra S.Quirico (nelle Marche). Per andare e venire dalla capitale resta anche confermata l'attuale offerta Eurostar: quattro coppie di treni sulla Ancona-Roma-Ancona e due sulla Perugia-Roma-Perugia.Continueranno a circolare regolarmente, inoltre, i due Intercity che ogni giorno collegano direttamente Terni con Firenze, Bologna e Milano, cioè con gli altri hub dell'Alta velocità. Si tratta dell'Intercity 580 "Tacito" in partenza al mattino da Terni e del corrispondente 599 serale per il ritorno da Milano centrale. Il nuovo orario, infine, migliora anche la complessiva mobilità ferroviaria regionale. A partire da domani, infatti, sono state realizzate tre nuove opportunità di viaggio tra Terni, Spoleto e Foligno e tre convogli al giorno in più fermeranno nella stazione metropolitana di Perugia Capitini (linea Foligno-Terontola). Carta tutto treno Torna anche per il 2011 la Carta tutto treno Umbria. La giunta regionale, su proposta dell'assessore ai Trasporti, Silvano Rometti, ha infatti approvato lo schema di accordo tra Regione e Trenitalia per la prosecuzione dell'iniziativa che, avviata nel 2009, ha riscosso nel biennio il gradimento dei pendolari umbri.
"La Carta - ha detto Rometti - riproposta alle stesse condizioni delle scorso anno, consentirà agli abbonati ai treni regionali residenti in Umbria di utilizzare, indifferentemente e senza maggiorazione di prezzo, anche i treni Eurostar e Intercity. Per i viaggiatori di Orvieto è stata poi riconfermata la possibilità di accedere anche all'Alta Velocità "
Corriere di Viterbo Sabato 11 Dicembre 2010

0 commenti

Posta un commento

Altre News su Perugia Notizie

News della Provincia di Terni

Offerte di lavoro a Perugia e Provincia

Ultimi commenti su Perugia Notizie