I Beatles e i Rolling Stones, ma anche De Andrè e Battisti. A suonarli, per San Valentino, medici e infermieri. Un appuntamento per sostenere la ricerca quello di domani sera, al quale possono partecipare tutti, l'ingresso è libero. Alle 18,30 all'aula magna della Facoltà di Medicina e Chirurgia, il via allo spettacolo musicale che qualche velleità, per la verità, ce l'ha. I protagonisti sono infatti alcuni gruppi formati da medici e operatori sanitari dell'Azienda Ospedaliera di Perugia e da noti professionisti perugini, accomunati dalla passione per la musica.
Si esibiranno quartetti, quintetti, piano solo, perfino un coro di venti elementi. Verranno proposti vari generi musicali, dal rock anni 50'-60' agli standard del pop, dalle colonne sonore dei cartoon fino ai citati tributi a Beatles e Rolling Stones, De Andrè e Battisti. Stelle Eccoli i protagonisti annunciati della serata di domani: Gianfranco Alunni, Ketty Savino - Cardiologia; Teresa Cantisani - Neurofisiopatologia; Cristina Pagliacci - Unità Spinale; Paolo Bonanno - Chirurgia Vascolare; Egisto Molini, Luigi Gallucci - Otorinolaringoiatria; Francesca Cencetti - Dermatologia. Ottimamente rappresentati anche gli infermieri: Francesca Visconti - Malattie Infettive, Mattia Meattelli - Anestesia ed Eros Venturini - Neurofisiopatologia. Tutti hanno contribuito in maniera determinante anche alla organizzazione dell'evento. Buffet L‘ingresso sarà, come anticipato, gratuito e aperto a tutti, sarà disponibile un buffet per tutta la durata della serata con offerte a favore della fondazione "per il Tuo cuore". É questo infatti l'obiettivo. La fondazione "per il Tuo cuore" intende sensibilizzare i cittadini sui fattori di rischio cardiovascolare, diffondere la cultura per la prevenzione e raccogliere fondi da destinare alla ricerca scientifica nel campo delle malattie cardiovascolari.
Così da ieri e fino al 20 febbraio, sarà possibile donare 2 euro per la ricerca, inviando un Sms, o chiamando da fisso, al 45505. Il via La settimana "per il Tuo cuore", patrocinata dalla Rai, è partita in tutto il territorio nazionale, prologo anche a Perugia, ieri alle 16 alla Sala dei Notari. L'amministrazione comunale ha dato il benvenuto della città ai cardiologi dell‘Ospedale Santa Maria della Misericordia, che hanno incontrato i cittadini per rispondere alle loro numerose domande. Scopo: rendere sempre più concreto il rapporto fiduciario con gli operatori della sanità pubblica. Alla manifestazione c'era fra gli altri il direttore generale dell‘Azienda Ospedaliera Walter Orlandi e il direttore Sanitario Giuseppe Ambrosio. Ha aderito il preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia Prof Luciano Binaglia. E domani il "pezzo" forte. Ne vale la pena
Federico Sciurpa
Corriere dell'Umbria Domenica 13 Febbraio 2011

0 commenti

Posta un commento

Altre News su Perugia Notizie

News della Provincia di Terni

Offerte di lavoro a Perugia e Provincia

Ultimi commenti su Perugia Notizie