Scambiarsi gli auguri alla Galleria Nazionale dell'Umbria è diventata una consuetudine e la cosa non è per niente banale se si pensa potrebbe essere fatta ai piedi di un capolavoro in fase di restauro come la Pala di Paciano del Signorelli. A partire dal 12 dicembre l'opera sarà visibile al pubblico e nella sua fase più critica, ma non per questo meno suggestiva, di completa pulitura della superficie pittorica. I danni del tempo sono visibili, ma ciò non altera lo splendore della Pala che ha riacquistato l'originaria cromia e il meritato posto nella storia. L'opera ritorna a Perugia per l'ultima fase del make-up.
"Sarà possibile vederla non solo davanti ma anche dietro grazie alla radiografia completa fatta con le più sofisticate tecniche diagnostiche - dichiara Stefano Ridolfi che si è occupato proprio di questo - un lavoro la cui utilità risiede nella valorizzazione e nella comprensione del lavoro di restauro."
Della stessa opinione è anche Bruno Bruni che ha curato il restauro per la Coobec. Tecniche imaging, riflettografia digitale ad alta penetrazione e a raggi infrarossi più altre diavolerie degne dei laboratori della Nasa hanno fatto il resto. Anche Fabio De Chirico, Soprintendente per i Beni Storici ed Etnografici dell'Umbria ha confermato:
"Credo che questo sia un modo per avvicinare il pubblico, gli studiosi e i cittadini alle problematiche del restauro e confido molto nell'attività propedeutica della diagnostica."
Ma gli appuntamenti alla Galleria Nazionale non si esauriscono con il restauro plein air. Nell'immediato a partire dal 5 dicembre sarà presentata al pubblico la famosa Annunciazione del Perugino, frutto di una recente acquisizione in comodato gratuito prove niente da una collezione privata. E infine la Galleria Nazionale espone per la prima volta un'opera di Burri, Bianco e Nero, che sarà visitabile fino al 15 marzo, data in cui si concluderà anche il calendario delle visite guidate al cantiere del Signorelli. Il 14 dicembre sarà la volta del consueto concerto di Natale in linea con quella `piacevole circolarità delle arti" che da qualche anno contraddistingue la Galleria Nazionale dell'Umbria.
Corriere dell'Umbria Mercoledì 28 Novembre 2012

0 commenti

Posta un commento

Altre News su Perugia Notizie

News della Provincia di Terni

Offerte di lavoro a Perugia e Provincia

Ultimi commenti su Perugia Notizie