C'è la crisi, ma consoliamoci con l'inserimento dell'Umbria nella ricca macroregione Padana-Alpina, che comprende l'Italia settentrionale, alcune regioni di Francia e Germania, la Svizzera, l'Austria e la Slovenia. II 2013 sarà infatti l'anno in cui il progetto lanciato da Umberto Bossi il 29 giugno scorso in Svizzera comincerà a diventare realtà. Questo è l'auspicio del biglietto di auguri di Natale del fondatore della Lega. Nel cartoncino natalizio la macroregione è riprodotta in vari toni di verde, con la Padania allargata ad Umbria, Toscana e Marche.

La Voce Sabato 22 Dicembre 2012

Quasi superfluo parlare di quella ridicola invenzione geografica della Padania che si allarga e si restringe a seconda delle Lune del fondatore della Lega Nord, ormai relegato in secondo piano, per memorabili indegnità sue e dei parenti più stretti. Ma l’Umbria ha un sentimento ben lontano da quello di secessione Padana, perché ci ricordiamo tutti come indegni rappresentanti parlamentari invocassero la “secessione” oppure insultassero il Tricolore, o ancora offendessero  loro Fratelli Italiani.

No l’Umbria non ha nulla a che fare con questa gente quindi Gentile Sig.re Bossi può cancellare l’Umbria dal suo Risiko politico e dai suoi sogni di grandezza.

4 commenti

  1. ser2000  

    22 dicembre 2012 18:45

    Umbri non mischiatevi con i ladroni d'Italia, sappiate che a loro il consenso va dai mafiosi, dagli evasori di imposte e dai corruttori. Se siete tra questi votateli pure oppure siete tra quei creduloni che ancora credono alle favole e ciò è ancora peggio perchè il risveglio sarà molto più brutto per voi, i vostri figli ed i vostri nipoti.

  2. Mario Brambilla  

    22 dicembre 2012 19:57

    e può cancellare anche la lombardia chè anche gli irriducibili hanno oramai capito di che pasta siete fatti: capaci solo di occupare il cadreghino per grattare a più non posso.. Salvo poi, presi con il topo in bocca, affermare che vi siete sbagliati. por sciatei....
    Vedendo queste cose mi viene in mente mio nonno Giuly che, di tipi come voi soleva dire: "quand la merda la munta in scagn o la spusa o la fa dagn". In sintesi vi dicevate l'armata celtica (sic!) ma vi siete dimostrati peggio dell'armata brancaleone!

  3. Pericle  

    23 dicembre 2012 07:57

    Spero che gli umbri non si facciano PLAGIARE da questi venditori di fumo come berlusconi.
    Piuttosto che andare con loro è molto meglio da soli.
    Ma spero soprattutto che gli italiani, compresi gli umbri, ribaltino la situazione attuale facendo piazza pulita di una genia di amministratori ladri e parassiti a danno del popolo.

  4. Anonimo  

    28 dicembre 2012 19:36

    fa un certo effetto che adesso i compagni difendano la bandiera e l'inno nazionale, fino a ieri ci avevano sputato sopra....

Posta un commento

Altre News su Perugia Notizie

News della Provincia di Terni

Offerte di lavoro a Perugia e Provincia

Ultimi commenti su Perugia Notizie