Giovedì 28 febbraio la presentazione alla Feltrinelli di Perugia

Sperimentazione animale, tra realtà e fantascienza

a parlarne è il medico di Perugia Maurizio Paciaroni nel suo romanzo "La fine del sorcio"

Sperimentazione animale, tra realtà e fantascienza. È proprio necessaria la sperimentazione sugli animali a scopo di ricerca? Davvero non ci sono alternative? e soprattutto: cosa accadrebbe se fosse l'uomo, l'alternativa? È partito da una delle questioni più scottanti dell'attualità Maurizio Paciaroni, medico-chirurgo presso l'ospedale universitario di Perugia, per dare alla luce il suo primo romanzo di fantascienza, dal titolo "La fine del sorcio", da oggi in libreria per le Edizioni Galassia Arte di Roma.
"Escludendo il ricorso all'uomo", dichiarava nel 2003 Umberto Veronesi,
"è giocoforza servirsi degli animali: è quanto previsto da tutti i protocolli internazionali accettati dalla comunità scientifica ed è imposto dalle autorità sanitarie di tutti i Paesi, per giungere a farmaci ben tollerati perché ben sperimentati."
Veronesi appunto diceva "Escludendo il ricorso all'uomo". Ma se questo venisse invece preso in considerazione, cosa accadrebbe? Nel romanzo di Paciaroni, questo inquietante interrogativo potrebbe trovare una altrettanto inquietante risposta…
Oggi si discute molto sulla necessità di effettuare esperimenti su animali vivi a scopo di ricerca, per testare farmaci o nuovi trattamenti non farmacologici. Secondo le associazioni animaliste, tali esperimenti, sarebbero inutili per le troppe differenze tra l'uomo e gli animali, o potrebbero essere sostituiti da altre metodiche sperimentali meno invasive. Secondo gli scienziati, invece, tali esperimenti sarebbero necessari e non sostituibili. In questo suo racconto, Paciaroni offre al lettore un originale punto di vista sulla questione, descrivendone una possibile quanto minacciosa soluzione, in questo suo intrigante e originale romanzo distopico.
Per saperne di più su quale sarà questa "soluzione", l'appuntamento è per giovedì 28 febbraio alle 18 alla libreria Feltrinelli di Perugia (Corso Pietro Vannucci, 78), dove l'autore presenterà la sua opera.

Maurizio Paciaroni, medico-chirurgo specializzato in neurologia, è nato a Camerino (Macerata) il 26 marzo 1964; è sposato con due figli e vive con la sua famiglia a Perugia. Dopo la laurea e la specializzazione ottenute presso l'Università degli Studi di Perugia, ha maturato la propria esperienza professionale presso la clinica neurologica dell'Università di Losanna e il Robarts Research Institute (University of Western Ontario) a London, in Canada. Attualmente esercita la propria attività presso l'ospedale universitario di Perugia. Svolge inoltre un'intensa attività di ricerca documentata da numerosi lavori scientifici pubblicati in prestigiose riviste internazionali. È inoltre autore ed editore di diversi libri (anche in lingua inglese) riguardanti la neurologia.

Lunedì 25 Febbraio 2013

0 commenti

Posta un commento

Altre News su Perugia Notizie

News della Provincia di Terni

Offerte di lavoro a Perugia e Provincia

Ultimi commenti su Perugia Notizie