I signori Filippo e Michele Alfano, titolari della ditta Alfano Legnami spa (Strada dei Loggi 11/H – Ponte San Giovanni), hanno sposato con entusiasmo l' iniziativa partita dai dipendenti in occasione delle ultime feste natalizie: al posto dei soliti cesti ricchi di cibarie è stato accordato l'acquisto di un defibrillatore semiautomatico (DAE) che è stato installato, con opportuna segnaletica universale, presso la sede di Ponte San Giovanni.

Uno dei dipendenti, volontario della Croce Bianca di Perugia, è qualificato per l'utilizzo del DAE ma della presenza del dispositivo salvavita è stato informato anche il 118 di Perugia: un attacco cardiaco improvviso può essere efficacemente contrastato da un operatore "laico"con un intervento tempestivo supportato dal dispositivo DAE in quei primissimi minuti che decidono la sorte della vittima, quando è quasi impossibile che un'unità mobile di rianimazione professionale possa essere sul posto.

Non è questa la prima iniziativa con cui i signori Alfano si mostrano sensibili all'ambiente e alla salute: è infatti di recente installazione un impianto fotovoltaico sul tetto del capannone della ditta Alfano Legnami spa e l'attivazione della procedura di controllo FSC, sistema di certificazione internazionale che ha come scopo la corretta gestione forestale e la tracciabilità dei prodotti derivati. La speranza è che tale attitudine sia d'esempio per imprenditori, privati, cittadini in genere nella ricerca di un vivere che presti attenzione, più che alla speculazione, alle persone e all'ambiente.

0 commenti

Posta un commento

Altre News su Perugia Notizie

News della Provincia di Terni

Offerte di lavoro a Perugia e Provincia

Ultimi commenti su Perugia Notizie