Dopo 100 annidi storia il cinema abbandona la pellicola per il digitale. É così che l'arena del Frontone quest'anno apre il cartellone estivo all'insegna di un addio pieno di tante prospettive e qualche preoccupazione. L'ultimo anno del 30mm la Cinegatti lo celebra nell'arena perugina di Borgo XX giugno con oltre 85 titoli in programma e un cartellone ricco di iniziative collaterali, dalla musica alle serate a, sorpresa. A dare un contributo organizzativo, di idee e proposte, si aggiungono Fontemaggiore e il Consorzio Abn, uniti alla Cinegatti nella gestione dei tre spazi comunali: teatro Brecht, cinematografò Sant'Angelo e, appunto, arena del Frontone.

S'inizia questa sera con il Rabbit festival. Tre giorni, a, ingresso gratuito, da trascorrere godendosi il buon cinema d'animazione. La programmazione ordinaria dell'arena inizierà, invece da lunedì 17 con Hitchock.

"Un tributo a un grande maestro è doveroso per cominciare un'edizione dedicata alla grande storia del cinema - dice Mirco Gatti nel consueto incontro di stagione all'osteria Il Gufo -. La stagione poi proseguirà sera dopo sera fino al 17 settembre'."

Sempre nel segno di un grande addio, i proiezionisti apriranno la cabina di regia per consentire al pubblico di dare un'occhiata ad attrezzature che ormai appartengono a un'era passata.

L'impegno di dotarsi entro il 2014 del digitale richiede per gli esercenti un impegno economico di 60/70mila euro che in parte saranno coperti da fondi messi a disposizione da Regione Umbria con un bando, ma serviranno solo per tamponare circa il 40% delle spese, per il resto si cerca di far fronte come si può.
Così, è in partenza, online, un'operazione di raccolta fondi proprio per allargare l'operazione a un azionariato diffuso. Un metodo, quello della raccolta fondi, che Cinegatti, Fontemaggiore e Abn ripropongono anche per sostenere gli altri numerosi progetti in cantiere per la città.

Per tomare al cartellone del Frontone, non c'è solo cinema. Da tenere d'occhio ci sono le date dedicate all'osservazione delle stelle, la festa della musica nel solstizio d'estate (21 giugno); la serata con protagonista l'architettura a cura della Fondazione umbra, per l'architettura (24 giugno). Per passare poi al concertone dei Bologna Violenta e dei Fask (28 giugno) alla festa Vintage (6,7 e 9 settembre). E poi ci saranno occasioni a sorpresa a cura di associazioni e si è già prenotato il 16 settembre il gruppo di Fiorivano le viole. A chiudere l'edizione, a metà settembre, ci pensa il Retro film festival. Gelatine, la novità Altra grande novità che fa il suo ingresso all'arena quest'anno, è il festival Gelatine a cura di Fontemaggiore.

Un cartellone dedicato a bambini e ragazzi con spettacoli teatrali, proiezioni cinematografiche e laboratori che si terrà, in più punti della città, dal Frontone (il 2 e 3 luglio) al teatro Brecht, dalla sala Cutu in piazza Giordano Bruno alla, sala Fontemaggiore a Sant'Andrea delle Fratte. II Confrontone

"Un'idea già sperimentata e che adesso riproponiamo - aggiunge Mirco Gatti - è il Confrontone: scrivendo una recensione del film visto sulla pagina fb del Frontone si potrà partecipare a un gioco ed improvvisarsi critico cinematografico. Giacomo Calzoni selezionerà, i migliori che vinceranno cinque biglietti in omaggio per il cinema Melies in via della. Viola."
E per consolidare il senso di comunità, Massimiliano Burini, del Consorzio Abn, propone un’operazione "sociale".
"Apriremo una raccolta di coperte - dice per dotare l'arena di un antidoto contro il freddo. Al di là del servizio, è un gesto che serve a trasformare uno spazio in luogo e cementare il senso di appartenenza; un concetto che sta alla base del lavoro e dei progetti che abbiamo intrapreso sugli spazi comunali presi in gestione dal Comune."
Corriere dell'Umbria Venerdì 14 Giugno 2013

0 commenti

Posta un commento

Altre News su Perugia Notizie

News della Provincia di Terni

Offerte di lavoro a Perugia e Provincia

Ultimi commenti su Perugia Notizie