Quest’anno il XX Giugno perugino avrà tutto un altro sapore. La tradizionale festa della città amplia il suo raggio d'azione e alle manifestazioni celebrative di domani mattina aggiunge un fittissimo cartellone di iniziative: ben 104, messe in scena fino a domenica da 38 soggetti e associazioni in 27 luoghi del centro storico, riunite sotto le simbolica sigla di “Giornate dell'identità cittadina”.

Il Programma di domani si apre da copione con la deposizione delle corone di alloro ai Monumenti ai caduti di Borgo XX Giugno, del Cimitero e di piazza Fortebracci mentre a mezzogiorno è la Sala dei Notari ad ospitare la cerimonia dell'Albo d'oro che quest'anno premia padre Martino Siciliani, Franco Buitoni, il “ricercatore precario” del Centro di ricerca sulle biomasse dell'Università e Maria Giovanna Belati delle Dame di San Vincenzo.
Dal pomeriggio la festa esplode e si traduce in un itinerario di spettacoli, sport, arte, giochi e laboratori con l'acropoli `aperta’ fino a mezzanotte tra musica dal vivo, aperitivi, visite agli scavi della Cattedrale e shopping by night.
Grande spazio è riservato ai bambini: alle 18 davanti a Palazzo dei Priori c'è il quadrangolare di calcio su un maxi campo allestito per l'occasione, sabato è la vota di un mega torneo di pallastrada in piazza IV Novembre e poi laboratori, worksop e letture animate.
Sempre domani a San Francesco al Prato irrompe il festival dei giovani “L'Umbria che spacca”, alle 18.30 al bar Turreno c'è l'intitolazione di una sala a Paolo Vinti, alle 21 ai Notaci il melodramma tra Verdi e Wagner.

E ancora, per chi ama le rievocazioni di storia cittadina, venerdì alle 21 il Teatro di Sacco porta in scena a Palazzo della Penna lo spettacolo “Saracche d'Italia. Cronache di un pizzicagnolo durante il Risorgimento italiano” mentre la grande novità è il Corteo storico della Corsa dell'Anello di Narni, con 150 figuranti che sabato pomeriggio attraversano l'acropoli, da corso Bersaglieri a piazza IV Novembre.
L'identità passa anche per “Leggere Perugia”, mostra fotografica di letture in città di Claudio Montecucco che si apre nell'ex chiesa della Misericordia insieme alla Festa europea della musica e al mercato dello scambio e del baratto ai Giardini del Frontone.

La Nazione Mercoledì 19 Giugno 2013

0 commenti

Posta un commento

Altre News su Perugia Notizie

News della Provincia di Terni

Offerte di lavoro a Perugia e Provincia

Ultimi commenti su Perugia Notizie