Dopo quattro anni dal primo intervento, il Comune di Corciano decide di intervenire di nuovo per riqualificare il “Rigo”, il quartiere ai piedi di Ellera che fu realizzato dall'architetto Renzo Piano.

Un insediamento abitativo (molto discusso per la verità) che si sviluppa sulla collina che sta di fronte il raccordo Perugia-Bettolle, fatto di case colorate a forma di cubo realizzato all'inizio degli anni '80 e che ha ora bisogno di interventi di riqualificazione.
La Giunta guidata dal sindaco Cristian Betti, infatti, ha approvato il secondo stralcio degli interventi che riguardano piazza Pasolini, via Ungaretti, via Alvaro e la sistemazione di due dei collegamenti verticali che uniscono le varie zone di quel quartiere.
Si tratta di un progetto significativo e che impegna l'amministrazione comunale a un investimento di 190mila euro.
Vale la pena ricordare a questo punto che quello del Rigo è stato un progetto che il grande architetto (da poco nominato senatore a vita dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano) ha subito disconosciuto.

Egli infatti in verità voleva realizzare un progetto ispirato ai cubi di Rubik che però il Comune di Corciano, a suo dire, gli ha completamente stravolto per costruire palazzi colorati, con materiali diversi da quelli previsti in origine. Nel suo progetto in effetti quelle abitazioni sulla collina corcianese volevano essere case d'elite, in verità sono diventate case di edilizia popolare, tutta un'altra cosa insomma.

La Nazione Giovedì 26 Settembre 2013

0 commenti

Posta un commento

Altre News su Perugia Notizie

News della Provincia di Terni

Offerte di lavoro a Perugia e Provincia

Ultimi commenti su Perugia Notizie