C'è un Tesoro nascosto nelle viscere della città, proprio sotto la Cattedrale. É “Perugia Underground”, un viaggio nel tempo e nella storia che intreccia e accavalla epoche e civiltà e sovrappone gli edifici sacri e civili, mantenendone la struttura e la topografia, alla città etrusca, romana e medievale.
Un cammino fino a 2600 anni fa quando gli Etruschi modificarono l'assetto delle zona alta della città e costruirono un'area da destinare al culto, rimasta sacra ancora oggi.
Oggi è un meraviglioso percorso archeologico, che conserva resti delle costruzioni etrusco - romane dell'acropoli della città, e che si snoda per circa un chilometro al di sotto dei chiostri e della Cattedrale.
Ed é questa una delle tappe principali di Perugia Sotterranea, terza edizione di un percorso speciale che il Gruppo Speleologico del Cai perugino propone questa domenica 2 febbraio (prenotazione obbligatoria entro domani, ai numeri 392/0736206 e 329/2395757).

Si andrà tra i sotterranei della Cattedrale, certo, ma anche nel pozzo Etrusco, nella postierla di Via Appia e nel rifugio antiaereo di Viale Indipendenza.
Le visite si svolgeranno in gruppi di venti persone con partenze ogni ora dalle 9 alle 15, in un percorso adatto a tutti, anche ai bambini.
Si consiglia un abbigliamento pratico, adeguato a cambi di temperatura e variazioni meteo.
Oltre alla Giornata Cai, “Perugia Underground” è una meta molto amata dai turisti per il forte impatto e il fascino misteriose. è genere la sua visita si abbina a un altro tesoro, il Museo della Cattedrale negli spazi medievali adiacenti il Duomo: nasce nel 1923 per intervento dello storico dell'arte, Umberto Gnoli, dal 2002 ha un nuovo allestimento, con nuovi materiali e nuovi spazi.

Le sue collezioni comprendono importanti codici miniati, dipinti tra tra il XIV e il XIX secolo, tra cui la Pala di S.Onofrio di Signorelli, e sculture di eminenti artisti, quali Arnolfo di Cambio e Agostino di Duccio.
Il Percorso underground si può visitare con i seguenti orari.
Fino al 31 marzo dal martedì al venerdì alle 11, sabato e domenica alle 11 e alle 15.30.
Dal 1 aprile al 30 settembre, dal martedì alla domenica alle 11 e 15.30.
Prenotazione obbligatoria allo 075/5724853, biglietto a 6 euro.

La Nazione Giovedì 30 Gennaio 2014

0 commenti

Posta un commento

Altre News su Perugia Notizie

News della Provincia di Terni

Offerte di lavoro a Perugia e Provincia

Ultimi commenti su Perugia Notizie