Non avendo rotaie che possano sopportare i 300 chilometri orari, consapevoli che la futura stazione umbra-toscana - più toscana che umbra dato che si dovrà realizzare nel Granducato - è un progetto in attesa di soldi e accordi, il Freccialink di Trenitalia è il mezzo più dignitoso ed economico per agganciare Perugia all'alta velocità ferroviaria di questo nostro Paese. Una soluzione di serie B ma che consente, una volta arrivati a Firenze, di giungere a Milano, Torino, Padova, Bologna e Venezia. E poco importa che il primo tratto bisognerà farlo - dal 12 giugno prossimo - non in treno ma nel comodo mini-bus Freccialink che ha 16 posti larghi, wi-fi per tutti, aggiornamenti sui treni da prendere e anche drink compreso per il viaggio. Manca solo, rispetto alle Frecce Rosse, il ristorante.
"Con l'avvio del nuovo orario estivo delle Ferrovie, dal 12 giugno, debutta il nuovo servizio Freccialink di Trenitalia - ha annunciato Gianfranco Battisti di Trenitalia nel giorno della presentazione ufficiale con il quale l'alta velocità raggiungerà, seppure indirettamente, la città di Perugia. Si tratta - ha spiegato - di un servizio integrato di minibus da 16 posti che collegherà la stazione ferroviaria di Perugia con la stazione di Firenze, dove sarà possibile accedere all'alta velocità. Firenze è stata individuata come la città di prossimità più vicina per questa tipologia di trasporto, da qui partono ogni sette minuti treni ad av che sono a disposizione degli utenti Freccialink grazie a un solo biglietto (bus più treno) e a costi assolutamente competitivi."
Al giorno ci saranno due orari di andata e due orari per il ritorno: il costo del trasporto a Firenze è di 10 euro ed è già calcolato nel prezzo del biglietto che verrà fatto online o direttamente in stazione. Ovviamente non si può utilizzare il Freccialink esclusivamente per arrivare a Firenze. Dunque gli orari sono i seguenti: ogni giorno due corse, la prima alle ore 7,35 con arrivo a Firenze alle ore 9,40 e la seconda con partenza alle ore 15,35 e arrivo alle ore 17,40. Da Firenze si potrà raggiungere Perugia con altrettante corse, la prima con partenza alle ore 10,20 con arrivo a Perugia alle ore 12,20 e la seconda con partenza alle ore 19,15 e arrivo alle ore 21,20. Tempo stimato per andare e tornare 2 ore. I passeggeri arrivati nel capoluogo toscano saranno accompagnati dal personale di Trenitalia ai Fecciarossa, con destinazione Bologna e Milano, e al Frecciargento per Padova e Venezia. I biglietti per le rotte Perugia - Bologna e Perugia - Milano sono già in vendita su tutti i canali commerciali Trenitalia, dalle biglietterie al sito web all'App Trenitalia. Le altre rotte verranno poste in vendita nei prossimi giorni.
"Il tema dell'alta velocità è un tema sensibile - ha spiegato la Presidente Marini - per l'Umbria, attraversata da questa infrastruttura solo nella parte del territorio di Orvieto e Città della Pieve. Da tempo la Regione Umbria è impegnata, insieme alla Toscana e al governo nazionale, a definire un collegamento più veloce ed efficiente con le grandi direttrici nazionali dell'Av che permetta all'Umbria di trasformare le criticità presenti a livello infrastrutturale in una occasione di sviluppo. Il servizio Freccialink va quindi ad affiancare il lavoro che stiamo portando vanti e può concretamente rappresentare un ulteriore elemento di attrazione per la nostra regione, anche a livello turistico."
Via libera la progetto anche dal sindaco Andrea Romizi:
"L'Umbria - ha detto il sindaco - soffre di una mancanza infrastrutturale dovuta a scelte del passato. Freccialink rappresenta invece un primo passo verso un percorso che può essere ulteriormente sviluppato, anche attraverso la costruzione di veri e propri pacchetti turistici, e che parte sotto i migliori auspici"
di Nicola Bossi
Corriere dell'Umbria Venerdì 27 Maggio 2016

0 commenti

Posta un commento

Altre News su Perugia Notizie

News della Provincia di Terni

Offerte di lavoro a Perugia e Provincia

Ultimi commenti su Perugia Notizie