Giornale dell’Umbria, è fallimento

La Terza sezione del tribunale civile di Perugia ha decretato il fallimento della società Geu1819, che editava il Giornale dell'Umbria, quotidiano passato di mano a fine agosto del 2015 e cessato a gennaio di quest'anno. È stato nominato un curatore fallimentare che dovrà verificare la corretta gestione dell'azienda, in  passato e nei mesi scorsi, e riscuotere tutti i crediti per far fronte al pagamento delle spettanze di dipendenti e fornitori.
I giudici hanno appurato che il bilancio non è stato sottoscritto dal revisore dei conti e che non è stata accantonato il Tfr dei dipendenti.
In Senato Audizione del presidente dell'Ordine dei giornalisti dell'Umbria, Roberto Conticelli, di fronte alla prima commissione affari costituzionali del Senato sul disegno di legge in materia di editoria.
Presenti la presidente Anna Finocchiaro e i consiglieri Maurizio Gasparri, Roberto Calderoli e Anna Maria Bernini.
Conticelli ha ribadito la necessità di legare strettamente le provvidenze pubbliche di sostegno alle imprese editoriali alla prova dell'avvenuto pagamento delle competenze spettanti ai giornalisti e non solo del versamento dei relativi oneri previdenziali, chiedendo anche l'istituzione di una

"soglia minima di retribuzione, definibile come soglia di dignità professionale che consenta ha detto il presidente dell'Odg dell'Umbria - di spazzare via una volta per tutte, oltre al precariato selvaggio, la vergogna di compensi-beffa, quali 2 euro ad articolo, che offendono l'intera categoria e sviliscono l'immagine stessa del nostro mestiere."
Nuovo Corriere Nazionale
Giovedì 19 Maggio 2016

0 commenti

Posta un commento

Altre News su Perugia Notizie

News della Provincia di Terni

Offerte di lavoro a Perugia e Provincia

Ultimi commenti su Perugia Notizie