6000 Peruviani in Festa in tutta l'Umbria

Hanno festeggiato per un giorno intero tra musica latina e piatti di "cebiche". Una folta rappresentanza dei seimila peruviani residenti in Umbria, 3.200 soltanto a Perugia, si sono dati appuntamento ieri al centro dei dipendenti della Perugina a San Sisto.
In qualsiasi parte del mondo si trovasse ieri un peruviano celebrava la giornata dell'indipendenza del popolo peruviano dalla dominazione spagnola avvenuta per l'esattezza 188 anni fa.
Un appuntamento molto sentito che anche a Perugia ha visto riunirsi le sei associazioni che formano la comunità peruviana perugina tra le più unite in città (a.v.c.
Mamam Ashu, A.c. Nuestro Peru, av Peru, A.c Takri del Peru, A.v. Lineas de Nazca e la chiesa evangelica peruviana Cammino di Santità). Le cuoche si sono messe ai fornelli dalle dieci del mattino per preparare oltre trecento porzioni. Piatto tipico è il "ceviche", una sorta di sushi peruviano, un piatto ampiamente diffuso a base di pesce crudo e limone.
"Siamo la seconda generazione - dice l'attuale presidente della comunità William Silva ringraziando il Cesvol e il sindaco Boccali - ma ora ci siamo inseriti bene.
Siamo stati i primi latini ad arriva a Perugia e all'inizio è stata dura ma ormai abbiamo abbattuto tutte le barriere.
Ci siamo fatti volere bene mantenendo i nostri principi."
Come dimostrano anche i numerosi matrimoni misti tra peruviani e perugini

Corriere dell'Umbria Lunedì 27 Luglio 2009

0 commenti

Posta un commento

Altre News su Perugia Notizie

News della Provincia di Terni

Offerte di lavoro a Perugia e Provincia

Ultimi commenti su Perugia Notizie