Perugia science festival 2011

Ritorna Perugia science festival, la manifestazione che rende fruibile la scienza a grandi e piccoli, esperti e meno esperti. Sarà dunque Perugia il palcoscenico sul quale si muoverà la nona edizione del festival che si svolgerà dal 24 al 27 novembre. Ad annunciare l'evento sarà la mostra
"Estremo: le macchine della conoscenza"
a cura dell'istituto nazionale di Fisica Nucleare che sarà allestita da domani al 22 gennaio sempre a Perugia al museo archeologico nazionale dell'Umbria. Mostre, videoproiezioni, laboratori, conferenze, incontri e dibattiti si svolgeranno tra la Rocca Paolina, la sala dei Notari, il planetario Ignazio Danti e la galleria di storia naturale di Casalina. Il Programma Il 24 novembre, alle 10 nell'aula magna del rettorato dell'università di Perugia si svolgerà l'evento "Intervista con la Scienza", una presentazione pubblica di 10 video-interviste doppie realizzate da 10 classi di studenti umbri. I ragazzi fra i 18 e i 19 anni hanno messo faccia a faccia scienziati, insegnanti e professionisti per chiedere loro cosa li ha ispirati e guidati nelle scelte professionali in campi scientifici. Showlab Sabato 26 e domenica 27 alle 17, per le vie della Rocca Paolina ci sarà lo Showlab, lo speakers' corner in cui giovani ricercatori dovranno riuscire a trattenere i passanti per otto minuti facendo brevi discorsi che riguardano temi come le energie rinnovabili, la tecnologia e la genetica. Le Conferenze Il 25 novembre alle 17.30 alla sala cannoniera della Rocca Paolina, Gianlorenzo Marino terrà la conferenza
"Primo Levi: l'uomo, il chimico, lo scrittore"

nel corso della quale ripercorrerà le emozioni suscitate dalla chimica in uno dei principali scrittori del '900. Il 26 novembre alle 10 la sala dei Notari ospiterà gli scienziati Giorgio Morpurgo e Franco Lorenzetti che dialogheranno con il pubblico insieme a Guido Modiano sui temi più attuali nel campo della genetica. Nel pomeriggio del 26 novembre alle 18 sarà la volta del "Polpo Robotico", conferenza dedicata alla biorobotica presentata da due ricercatrici della scuola superiore "Sant'Anna" di Pisa e dell'Istituto Italiano di Tecnologia. Giovedì 25 novembre alle 10 presso il Museo Archeologico Nazionale dell'Umbria si parlerà delle scoperte paleontologiche in Tanzania. L'incontro dedicato ai ritrovamenti paleontologici negli scavi di Ellera di Corciano si svolgerà il 27 novembre alle 17 nella sala cannoniera della Rocca Paolina. Lo Slogan "Low cost science" è lo slogan scelto dagli organizzatori del festival per sottolineare come sia possibile fare scienza con materiali di uso comune a basso costo, ma ad alto contenuto di creatività e conoscenze. Lo slogan mette anche in luce la disattenzione verso la valorizzazione della ricerca scientifica. Infatti nel 2011 non è stato pubblicato il bando per l'assegnazione dei finanziamenti nazionali che ogni anno permettono la realizzazione di festival e la vita dei musei scientifici. Ciò significa che il contributo del Ministero per il Festival 2012 non ci sarà

Benedetta Orsini Federici
Corriere dell'Umbria Venerdì 18 Novembre 2011

0 commenti

Posta un commento

Altre News su Perugia Notizie

News della Provincia di Terni

Offerte di lavoro a Perugia e Provincia

Ultimi commenti su Perugia Notizie